Prevenzione e contrasto della criminalità, controlli interforze sulle arterie

polizia
13 marzo 2018, 06:57
237
Condividi

La Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e le Polizie Municipali dei Comuni interessati, insieme nella comune battaglia di contrasto alla criminalità diffusa, hanno effettuato per tutta la settimana numerosi controlli lungo la Fondovalle Isclero, la Statale 372 Telesina e la Statale 7 Appia. 

Una task force già annunciata nelle riunioni del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica recentemente convocate sia presso la Prefettura di Benevento che presso il Comune di Amorosi con l'obiettivo di dare un segnale di tangibile vicinanza delle Istituzioni ai territori interessati da una escalation di episodi di criminalità predatoria che hanno destato preoccupazione tra le popolazioni delle Valli Telesina e Caudina.

Tuttavia il dispositivo, in applicazione delle determinazioni che erano state assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stato successivamente pianificato in uno specifico tavolo tecnico che si è tenuto presso la Questura di Benevento che ha assunto la decisione di attuare posti di controllo fissi e mobili nella zona della Fondovalle Isclero, sulla Statale 372 Telesina e sulla Statale 7 Appia attraverso un servizio continuativo di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito. 

Nell’arco del servizio sono stati complessivamente controllati oltre 193 veicoli e identificate 252 persone.

Sono state inoltre elevate numerose contravvenzioni al codice della strada e si è proceduto al sequestro di due veicoli e al ritiro di una patente. 

Le attività di prevenzione e controllo del territorio proseguiranno in maniera diffusa anche per le prossime settimane e si collocano in una progettualità di lungo termine con l'obiettivo di garantire alle popolazioni la presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio e come efficace deterrente alla criminalità, soprattutto quella di natura predatoria, che spesso registra la presenza di bande criminali provenienti dalle province contermini.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO