Grotta, la serrata dei commercianti: offesi e abbandonati /SPECIALE

13 giugno 2018, 17:14
991
Condividi
Saracinesche dei negozi di Grottaminarda abbassate per un pomeriggio in segno di protesta. “E’ un grido di allarme che lanciamo all’amministrazione comunale” – dicono i negozianti ritrovatisi in piazza a distanza di qualche settimana dai manifesti del Corvo che ha messo nero su bianco i nomi di chi sarebbe un cattivo pagatore. Oltre a questo c’è il malcontento per i cantieri dell’invaso spaziale che a detta degli interessanti “hanno confuso e allontanato i clienti”. “Sono stato il primo a fare una denuncia per diffamazione contro ignoti a tutela dell’amministrazione comunale e soprattutto delle attività commerciali”. Sono queste alcune delle dichiarazioni di Angelo Cobino, sindaco di Grottaminarda, a margine della protesta dei commercianti.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO