Autismo, associazioni e genitori all'Asl: ''Rispetto e assistenza''

07 febbraio 2019, 14:44
643
Condividi

Chiedono rispetto, cure e dignità. Associazioni e genitori di figli autistici in sit-in davanti all'Asl di Avellino per protestare contro le poche ore di assistenza domiciliare garantite dall'Azienda Sanitaria Locale. Non solo, le famiglie contestano l'interruzione del trattamento una volta raggiunti i dodici anni di età e l'idea di gestione e organizzazione del centro per l'autismo in via di realizzazione a Sant'Angelo dei Lombardi.Dopo il presidio, come già concordato in precedenza, genitori e associazioni sono stati ricevuti dal direttore generale dell'Asl Maria Morgante.

La nota dell'Asl

A seguito di un incontro con i Piani di Zona della provincia di Avellino, tenuto il 6 febbraio 2019 presso l’Asl di Avellino, e di un successivo incontro con le associazioni dei familiari, avvenuto in data odierna, in sintonia con quanto emerso dal confronto e dalle risoluzioni da adottare per rendere più efficace l’intervento a favore dei soggetti affetti da Dsa (Disturbo dello spettro autistico), la Direzione Strategica Aziendale ha previsto per il 12 febbraio 2019 un incontro congiunto tra Asl, Piani di Zona, Associazioni dei familiari, Provveditore agli studi e altri soggetti istituzionali per la costituzione di una rete integrata di interventi a favore dei soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico. 

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO