Avellino, il generale Adinofli premia i Carabinieri in servizio in Irpinia

adinolfi
02 dicembre 2013, 13:25
5414
Condividi
Questa mattina, all’interno della caserma “Litto”, sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, il Comandante della Legione Campania, Generale di Divisione Carmine Adinolfi, alla presenza del Comandante Provinciale di Avellino, Colonnello Giovanni Adinolfi, ha personalmente consegnato i riconoscimenti tributati ai militari della Benemerita in servizio in Irpinia, che si sono particolarmente distinti per importanti operazioni di servizio svolte sul territorio, con particolare riferimento all’attività di contrasto alle rapine, ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché interventi che hanno permesso di scongiurare due tentativi di suicidio. Il Generale ha ringraziato poi tutti i Carabinieri che operano nella provincia di Avellino, esprimendo nel contempo un saluto di commiato poiché a breve lascerà il Comando della Legione Carabinieri Campania per assumere un nuovo incarico presso il Comando Carabinieri Ministero Affari Esteri in Roma.
Il Generale Adinolfi nell’esprimere un augurio per le prossime festività, ha invitato tutti i carabinieri ad avere come obiettivo primario della loro opera la sicurezza del cittadino. Il Comandante della Legione Campania, nella circostanza, ha sottolineato come nella provincia irpina non vada abbassato il livello di attenzione investigativa, tanto nei confronti delle realtà criminali associative, quanto verso la microcriminalità, verso il triste fenomeno della droga e dei reati contro il patrimonio, quali furti e rapine.
Il Generale ha poi ribadito che è di assoluta importanza, per poter garantire la sicurezza della popolazione, che sia costante e genuino il rapporto tra il carabiniere e il cittadino. Proprio per facilitare tale rapporto, da sempre la Benemerita è caratterizzata dalla capillare distribuzione dei propri presidi sul territorio: la presenza di tante Stazioni anche nei paesi più isolati garantisce una presenza costante dello Stato, proprio per testimoniare la vicinanza alla popolazione.


ELENCO DEI MILITARI PREMIATI

Reparto    Militari    Tipo di ricompensa
Stazione di Avellino    Mar.A.s.UPS Luogotenente
Umberto POLIZZI    Elogio del Comandante della Legione Campania per essere riusciti a far desistere un uomo che arrampicatosi su una gru minacciava di suicidarsi.
Giugno 2013
Stazione di Mercogliano    Mar.A.s.UPS
Pasquale MAFFEI   
Aliquota Radiomobile Compagnia Avellino    Brig. Ca. Nunzio AGOVINO
V.Brig. Vincenzo DI SALVO
App. Sc. Giuseppe GALIETTA
App. Sc. Claudio RULLO    Elogio del Comandante della Legione Campania per essere riusciti a far desistere un uomo che su un cavalcavia autostradale minacciava di suicidarsi.
Marzo 2013
Compagnia di
 Ariano Irpino    Cap. Andrea DAVINI
Mar.A.s.UPS Vincenzo GALDO
Mar.A.s.UPS Michelangelo 
                      COLAPAOLO
Brig. Daniele ROSA
Brig. Giuseppe CIAMPA
V.Brig. Rocco ROSATO    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania per aver disarticolato un’organizzazione criminale composta da
quattordici persone, dedita alla commissione di rapine, furto, ricettazione e danneggiamento.
Scampitella, San Nicola Baronia, Carife, Vallesaccarda, Sturno, Bisaccia, Sant'Arsenio, Cerignola, Monte San Savino, agosto – novembre 2012
Stazione di Zungoli    App. Reno Giovanni RINALDI   
Stazione di Vallata    Mar. Ca. Paolo MAZZEO    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania per aver sventato una rapina in una gioielleria, arrestando tre dei quattro responsabili.
Vallata, marzo 2013
    Car. Sc. Potito BACCARO   
Stazione di Trevico    Mar. Ca. Mirko Settimio
               NOCERA    Elogio del Comandante della Legione Campania per essere riusciti a rintracciare dopo due giorni di ricerche, una persona anziana sofferente di vuoti di memoria.
Vallesaccarda, settembre 2013
    Car. Sc. Tommaso LOSITO   
    Car. Vincenzo NUZZOLESE   
Compagnia Baiano    Ten. Giuseppe Giovanni
        IANNIELLO    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania, per aver condotto indagine nei confronti di agguerrita organizzazione criminale dedita ad estorsione ed usura, conclusasi con l’arresto di 25 persone.
Provincia di Caserta, ott. 2011 – nov. 2012
Stazione di Monteforte Irpino    Mar.A.s.UPS Angelo
              PERRONE    Elogio del Comandante della Legione Campania per aver arrestato due soggetti di nazionalità  rumena, responsabili dei reati di riduzione in schiavitù, accattonaggio, lesioni e percosse nei confronti di una minore.
Monteforte Irpino, febbraio – aprile 2013
    Mar.A.s.UPS Ciro ESPOSITO   
    Car. Sc. Gabriele
              ARISTODEMO   
Stazione di Avella    App. Sc. Luigi DE LUCIA    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania per aver disarticolato gruppi criminali dediti: alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, a tentato omicidio, rapina, sequestro di persona, estorsione aggravata e continuata, tentata estorsione, tentato furto aggravato, porto abusivo di arma bianca; conclusesi con l’arresto di tredici persone.
Avella, Sperone e Mugnano del Cardinale, gennaio 2012 – febbraio 2013
    App. Sc. Raffaele CAMMARATA   
    App. Sc. Massimiliano PILOZZI   
    Car. Sc. Vito Antonio COLUCCI   
Stazione di Forino    Mar. Ca. Rosario PETROSINO    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania per aver salvato un’anziana donna che nella propria abitazione, a seguito di incendio, era rimasta intossicata ed in stato confusionale.
Contrada, marzo 2013
    Mar. Ca. Renato ADESSO   
Compagnia di Mirabella Eclano    Cap. Leonardo MADARO    Encomio semplice del Comandante della Legione Campania, per aver disarticolato un’organizzazione dedita alla vendita, offerta, commercializzazione e illecita detenzione di sostanze stupefacenti, conclusasi con l’arresto di sei persone.
Montefalcione e Avellino, 15 dic. 2011 – 22 ago. 2012
    Mar.A.s.UPS Luogotenente
Franco Maurizio MALTESE     
    Mar. Ca. Mario MANDOLESI   
    Mar. Ca. Ivano MOLINARO   
    App. Sc. Antonio CURATOLO   
    App. Sc. Enzo DE PASQUALE   
    App. Sc. Filippo RENZETTI   
Stazione di Montefalcione    Mar. Ca. Francesco UCCIARDELLO   
    App. Sc. Massimo PETRONELLI   
Stazione di Montefusco    Mar. Ord. Francesco BARBANO    Elogio del Comandante della Legione Campania per aver raccolto elementi di reità nei confronti di una persona responsabile di omicidio preterintenzionale aggravato.
Santa Paolina, 02 nov. 2012 – 01 lug. 2013
    V.Brig. Antonio PISANI   
    App. Sc. Sergio AVELLA   
    App. Sc. Massimo PICARIELLO   




ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO