Brucellosi a Frigento, verranno abbattuti 150 capi infetti

asl av
17 settembre 2018, 13:55
7739
Condividi
Verranno abbattuti i 150 capi di bestiame, ovini e caprini, affetti da brucellosi e sequestrati in un’azienda agricola di Frigento dai Carabinieri Forestali. Il 28 agosto le condizioni degli animali sono state controllate dal Dirigente Veterinario dell’ASL, Gerardo Pasciuti che ha provveduto al prelievo di sangue per stabile se si trattasse o meno di brucellosi. I risultati hanno fatto scattare il sequestro in attesa che l’ASL di Avellino, tramite procedura di gara, individuasse la ditta che alla quale affidare il servizio di abbattimento, termodistruzione e trasporto dei 150 capi, come si legge nella determina dirigenziale dell’ente di via degli Imbimbo. Due i preventivi arrivati all’azienda sanitaria locale, il più vantaggioso dal punto di vista economico quello della "Realbeef" con 15euro+iva a capo per l’attività di macellazione e termodistruzione e 500euro+iva per il trasporto. L’ASL di avellino ha quindi affidato il compito alla società che ha sede a Flumeri.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO