Irpinia, i contagi calano. Ma si contano altri due decessi

21 novembre 2020, 14:05
1047
Condividi

S'intravede una prima flessione dei contagi in Irpinia. Un trend che dura da qualche giorno. Il rapporto tra numero di tamponi processati e positivi scovati è del 10,2%, mentre la media nazionale è del 15,64%. Purtroppo però si contano ancora dei decessi. Gli ultimi due sono una 85enne di Caposele, ricoverata nell'area Covid del Frangipane, e  un 66enne di Marzano di Nola. L’uomo, positivo al nuovo Coronavirus, era arrivato al Pronto soccorso del Moscati il 7 novembre ed era stato ricoverato in terapia subintensiva. Il 16 novembre le sue condizioni si sono aggravate ed è stato trasferito in terapia intensiva.

Resta difficile la situazione negli ospedali. Va comunque meglio al Moscati, dove il numero dei pazienti Covid ricoverati è sceso a 99.  Lo stesso non si può dire per il Frangipane di Ariano, qui sono 44 i ricoverati: 6 in terapia intensiva (su 7 posti letto disponibili); totalmente pieni invece gli altri reparti Covid. Sono 16 i pazienti in medicina, 10 in subintensiva. Problemi anche alla clinica Malzoni di Avellino dove sono 10 i contagiati, 4 pazienti e 6 operatori sanitari. Tutte le attività della struttura di Viale Italia sono sospese. La clinica Malzoni dovrebbe riaprire venerdì prossimo.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO