Test Ariano, De Luca e Limone: ''Serve tempo per elaborare i dati''

21 maggio 2020, 16:12
1476
Condividi

Continuano a registrarsi nuovi casi da Covid in Irpinia. Nel bollettino di ieri sera, l’ASL di Avellino ha comunicato la positività di altre due persone su 221 tamponi analizzati dal “Mosca- ti”, dall’Istituto Zooprofilattico, da “Biogem”, “San Pio” di Benevento e dal “Cotugno” di Napoli, su 9 casi totali della Regione Campania. Si tratta di una persona di Fontanarosa, e ancora una volta di un residente del Tricolle. Entrambi risultano essere contatti stretti di persone già contagiate. Salgono così a 524 i casi totali della provincia dall’inizio dell’emergenza. 211 i positivi di ariano. Numeri incoraggianti continuano ad arrivare invece dal fronte delle guarigioni in Irpinia. Un altro paese della provincia può affermare di essere Comune Covid-free. Il sindaco di Lacedonia, Antonio Di Conza, ha sottolineato che non ci sono più casi nella sua comunità. Restano 12 cittadini in quarantena fiduciaria, 49 quelli che hanno concluso tale isolamento e sempre 12 i residenti usciti dalla vigilanza obbligatoria domiciliare. Anche Lauro, dopo i giorni difficili della Zona rossa, riesce a chiudere la sua partita con il Coronavirus. Dei dieci contagi registrati, i tutti hanno sconfitto il virus.

Intanto ad Ariano c’è attesa per l’esito dello screening di massa effettuato negli scorsi giorni. “La valutazione e la successiva esposizione di tutta questa attività prevede un lavoro enorme - ha detto il direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Antonio Limone - che ha previsto un’organizzazione infinita di fatica massacrante”. Si parla di oltre 14 mila prelievi da analizzare, effettuati da sabato a martedì, tra i seggi elettorali, il centro fieristico e a domicilio. I risultati quindi dovrebbero essere comunicati, presumibilmente nei prossimi giorni, dal governatore De Luca che in mattinata ad Avellino (dove si è recato in visita al Centro per l'Impiego), ha detto: «Serve tempo per elaborare tutti i dati, comunicheremo i risultati finali attraverso un’iniziativa pubblica».

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO