Ariano, l'Aios-Protezione Civile ancora a lavoro: pericolo stalattiti

10 gennaio 2017, 19:32
1207
Condividi
Ariano Irpino – Ancora una giornata densa di interventi per i volontari dell’associazione A.I.O.S. della Protezione civile di Ariano Irpino che dalle prime luci di oggi (10 gennaio 2016) sono entrati in azione per assistere alcuni cittadini impossibilitati a raggiungere le farmacie rionali e in difficoltà a causa della prolungata sospensione dell’erogazione dell’acqua, determinata da alcuni guasti agli impianti di sollevamento. In mattinata i volontari hanno rifornito di acqua gli uffici delle Poste centrali ed avviato l’opera di demolizione di numerosi stalattiti di ghiaccio che pendevano dai tetti di alcune abitazioni del centro storico di Ariano Irpino. Gli interventi sono ripresi durante il pomeriggio ed in particolare per liberare dai ghiaccioli i tetti della curia vescovile e della cattedrale. Per svolgere le attività in piena sicurezza, i volontari dell’A.I.O.S. hanno sospeso momentaneamente il transito lungo via Roma e piazza Plebiscito. E’ intervenuta anche una squadra dei Vigili del fuoco. In serata ancora la distribuzione del sale per contribuire a rimuovere il ghiaccio presente sulla sede stradale che conduce verso le contrade. Restano attivi H24 il numero di emergenza della sala operativa, 0825 1801540, e il recapito whatsapp 324 9999300. “Come volontari abbiamo concluso ancora tanti interventi  – commenta il presidente dell’associazione, Amedeo Iacobacci –  ed alla fine siamo soddisfatti perché siamo riusciti a ridurre i disagi causati dalla neve e a determinare le condizioni di sicurezza in vista anche del ritorno a scuola di tutti gli studenti. Il servizio “Alert” è stato molto utile per stabilire il contatto con gli utenti della strada e con i residenti in difficoltà”.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO