Avellino, con Morano sindaco Diego Fusaro assessore alla cultura

16 maggio 2018, 18:43
235
Condividi

A Diego Fusaro l’assessorato alla Cultura del Comune di Avellino. È questa la proposta del candidato sindaco Sabino Morano.
Morano sempre nell’ottica di alzare il profilo culturale della città ha chiesto al filosofo torinese di ricoprire un ruolo nevralgico per il capoluogo avellinese.
«La valorizzazione del patrimonio culturale è uno dei capisaldi del programma della coalizione di centro-destra - spiega Morano - Ho quindi ritenuto opportuno proporre al Professore Fusaro, nel caso di una mia elezione, l’assessorato alla cultura. Fusaro intellettuale dissidente e non allineato, da sempre al di là di ogni schieramento politico è la persona giusta per risollevare le sorti del capoluogo sul piano strettamente culturale».

Fusaro, nell'accettare l'offerta, ha dichiarato: "In questi anni, con la mia olimpica compostezza atarassico-epicurea, ho fatto infuriare Monti e Di Pietro, Librandi e Mughini, Adinolfi e Santanche', Cecchi Paone e Friedman. Adesso faro' infuriare anche Ciriaco De Mita e Nicola Mancino, espressioni di un passato ormai sepolto dalla modernita', ma ancora al servizio di una causa antinazionale come quella del centrosinistra e del Partito Democratico"

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO