Franza, la paralisi dopo la vittoria: tra trattative e ipotesi di dimissioni

20 giugno 2019, 15:12
1769
Condividi
La situazione politica ad Ariano Irpino è letteralmente paralizzata. Il neo sindaco Enrico Franza sta curando l’ordinaria amministrazione, ma sul fronte delle trattative non c’è alcun stato di avanzamento. E sul tavolo ci sarebbe ancora l’ipotesi di dimissioni di massa dei consiglieri di minoranza.
Dimettersi o non dimettersi? È questo è dilemma dei consiglieri della coalizione di centrodestra. Il parlamentare democratico Umberto Del Basso De Caro ai microfoni di Canale 58 si è detto convinto che non ci sono le condizioni, anzi che un’operazione del genere consegnerebbe una nuova, e più vigorosa, vittoria al neo sindaco Enrico Franza. E in effetti pare che dalle continue riunioni fra gli eletti della minoranza non emerga una posizione univoca. Se questo è il loro nodo da sciogliere, quello di Franza è legato più stretto.
Sono trascorsi undici giorni dall’esito elettorale e al massimo entro lunedì 24 giugno deve essere convocato il primo consiglio comunale con all’ordine del giorno il giuramento del sindaco, la nomina della commissione elettorale, dei revisori dei conti e render pubblica la composizione della giunta. E qui che emergono i problemi: perché se da un lato c’è chi consiglia e propende per una giunta tecnica, come ad esempio i cinque stelle, una soluzione tortuosa poiché bisognerebbe passare ai raggi x la storia professionale di ogni eventuale assessore e badare bene alla sua neutralità ideologica; dall’altro lato che chi invece consiglia e propende per una scelta politica, e per lo più di affiancarsi delle persone che sin dall’inizio hanno dato il loro appoggio, dunque lasciar perdere probabili transfughi. Franza, come ne uscirà? Qualche giorno lo ha ancora, per la precisione entro il 3 luglio i giochi dovrebbero esser fatti. La città non aspetta, e soprattutto chi ha sostenuto una candidatura definita di cambiamento. Franza sta programmando decisioni di ordinaria amministrazione abbinandole alle attività istituzionali e di rappresentanza, ieri le presentazioni in casa Biogem oggi la prima uscita nel capoluogo in Prefettura.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO