I primi 100 giorni di Festa: ''A Natale oscureremo Salerno''

07 ottobre 2019, 14:43
438
Condividi
Abbiamo voltato pagina. Avellino sta rinascendo. In conferenza stampa per fare un bilancio dei primi 100 giorni di governo, Gianluca Festa, come sempre, si mostra ottimista. Il primo cittadino ripercorre tre mesi di lavoro con l'elenco delle cose fatte. A partire dal Ferragosto, con tanti eventi che in città hanno portato oltre 150 mila persone. E poi il completamento del primo lotto della bonifica dell'Isochimica, la riorganizzazione degli uffici, il salvataggio di Calcio e Basket, l'approvazione del piano di riequilibrio finanziario, i Pics per il centro storico, i bandi per i commercianti. In programma c'è l'acquisizione dell'ex Moscati di Viale Italia, la richiesta di finanziamento per le strutture sportive sfruttando anche i fondi ancora a disposizione delle Universiadi, l'esecuzione degli sfratti. C'è, ancora, l'impegno sul fronte del rispetto dell'ambiente, quindi la piantumazione di nuovi alberi e l'obiettivo di portare la differenziata oltre il 75%.

Festa pensa anche già al Natale, ''se a Salerno ci sono le luci d'artista, oscureremo Salerno'', dice con una battuta.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO