Liceo Aeclanum in piazza, confronto con il sindaco

02 dicembre 2017, 14:06
867
Condividi
Scendono in piazza i ragazzi del liceo classico Aeclanum che chiedono il trasferimento della scuola al Passo di Mirabella. Il sindaco Franco Capone ribadisce che la competenza sulla questione è della Provincia, ma non si sottrae al confronto.
I ragazzi del liceo classico Aeclanum sono scesi in piazza questa mattina per manifestare il loro dissenso. Vogliono una scuola sicura che abbia tutti i permessi e che possa ospitare le loro attività. Chiedono di non essere strumentalizzati, di restar fuori da beghe politiche e lo fanno con striscioni, cori e cartelloni. Dopo la manifestazione davanti alla sede del liceo e poi davanti al comune, i Rappresentanti d’Istituto e gli alunni del liceo classico sono stati ricevuti dal sindaco, Franco Capone e da esponenti dell’amministrazione, per discutere appunto della questione. I ragazzi chiedono che il liceo classico venga trasferito nella struttura di Passo di Mirabella, ex scuola elementare, il Comune dal canto suo lascia la palla in mano alla Provincia che è l’ente competente a dover decidere sulla questione.Successivamente il sindaco Capone, insieme ai ragazzi dell’Aeclanum e al Preside Sabato Centrella hanno fatto un sopralluogo all’interno dell’istituto. Gli sviluppi si attendono su due fronti, la decisione di Palazzo Caracciolo, con il responsabile Girolamo Giaquinto, e l’esito del consiglio comunale atteso per il prossimo martedì.
(di Vincenzina Ricciardi )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO