Smentite le voci di dimissioni di massa. Franza pensa alla giunta

11 giugno 2019, 15:49
2166
Condividi

Il neo sindaco Enrico Franza ha venti giorni per convocare il primo consiglio comunale. Tra giovedì e venerdì ci sarà la proclamazione del primo cittadino e i consiglieri eletti. Smentite le voci sulla volontà degli sconfitti di presentarsi dal notaio con le dimissioni di massa.

La nota di Maraia (M5S): Gambacorta rispetti gli elettori e gli eletti

Gambacorta deve rispettare il voto, la Democrazia, gli elettori e la propria città. Costringere i propri consiglieri a dimettersi significa non aver rispetto nè per loro nè per chi li ha votati. È spaventato dal fatto che finalmente potremmo scoprire la verità su tanti provvedimenti imposti  dall’uomo solo al comando. Pur di continuare a nascondere preferisce far saltare l’intero consiglio continuando a bloccare il rilancio di Ariano. Non ha compreso che i cittadini quando sono andati a votare erano animati da un unico obiettivo, far rinascere Ariano. Scarica i suoi fallimenti sul consiglio comunale pur di nascondere l’unica verità: gli elettori di centro destra hanno votato le 6 liste ma non lui e arrivati al ballottaggio si sono finalmente liberati dai parenti e amici mettendo con una croce la parola fine a 30 anni di Gambacorta.

(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO