Ariano, giovane donna tenta il suicido: trasferita a Napoli

ospedale
27 gennaio 2020, 15:56
3491
Condividi
Sta lottando tra la vita e la morte all’ospedale Loreto Mare di Napoli, la 38enne del Tricolle che nella tarda mattinata di ieri ha provato a farla finita lanciandosi dal balcone di casa sua nelle campagne arianesi. La donna è atterrata sul selciato, il tonfo ha richiamato i familiari che, trovato la 38enne, hanno immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che dopo averla stabilizzata hanno trasportato la donna con, in codice rosso, al pronto soccorso del Frangipane. Qui, le sue condizioni, dopo approfonditi accertamenti, sono parse gravi ai medici tanto da ritenere opportuno un trasferimento in un centro ospedaliero più attrezzato. Nel pomeriggio quindi in eliambulanza il trasferimento della donna al nosocomio napoletano. A garantire nell’elisuperficie di località Maddalena la sicurezza per le operazioni di atterraggio e decollo i Vigili del Fuoco del locale distaccamento. Le sue condizioni restano critiche, non si esclude che la 38enne nelle prossime ore possa essere sottoposta ad intervento chirurgico. Ad indagare sulla dinamica dell’incidente gli uomini dell’arma del Tricolle, al vaglio tutte le ipotesi anche quella della caduta accidentale anche se la più accreditata resta la pista del tentato suicidio. Ancora ignote le motivazioni che avrebbero spinto la donna ad un simile gesto.
(di Vincenzina Ricciardi )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO