Ariano, intossicazione da monossido: mamma e figli stanno bene

ospedale Ariano
06 gennaio 2019, 13:22
1485
Condividi

Fuori pericolo i due ragazzini e la loro madre, insieme ad un amico dei figli, rimasti intossicati dal monossido di carabonio sprigionato da una stufa a legno. I valori sono regolari. Saranno dimessi dal Frangipane di Ariano con ogni probabilità nelle prossime ore. La stufa è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, per effettuare i necessari accertamenti.

Il fatto

Due ragazzini di 14 e 16 anni, e un bimbo di 9 anni, sono stati ricoverati nel reparto di pediatria del Frangipane di Ariano Irpino per intossicazione da monossido di carbonio. Alla base il mal funzionamento di una stufa a legno. In ospedale anche la madre dei ragazzi (35 anni). E’ stato proprio il più grande ad accorgersi che i fratelli e la madre accusavano i sintomi da intossicazione ed ha allertato il 118.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO