Ariano, reati ambientali e ricettazione: 65enne in manette

07 giugno 2019, 14:04
1301
Condividi

Gestione illecita di rifiuti, Esercizio abusivo di attività commerciale, Mancata consegna del veicolo ad un centro di demolizione e Ricettazione: sono questi i reati ipotizzati all’esito di un controllo eseguito dai Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino e di cui dovrà rispondere un 65enne del posto.

L’ispezione condotta ad Ariano Irpino unitamente ai Carabinieri della locale Stazione Forestale, ha permesso di rinvenire all’interno di un capannone e nel pertinente piazzale di proprietà del predetto, rifiuti “pericolosi e non” e vari elementi riconducibili all’esercizio abusivo dell’attività di carrozziere.I Carabinieri reperivano altresì veicoli e parti di essi nonché alcune targhe e carte di circolazione di cui il predetto non era in grado di giustificarne né il possesso né la legittima provenienza.Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e per il 65enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO