Coronavirus, sono due i casi sospetti in Campania

26 febbraio 2020, 17:58
7590
Condividi

Ultimo aggiornamento

Coronavirus, due tamponi positivi inviati dalla Campania all'Istituto superiore di Sanità. Si tratta di due donne, una italiana del casertano di 24 anni, senza febbre, già visitata una volta e mandata a casa perchè stava bene ed era asintomatica. L'altra si trova a Vallo della Lucania, probabilmente ricoverata in ospedale. Entrambe le pazienti dovranno essere trasferite già in serata al Cotugno, dove saranno poste in isolamento. L'Isituto superiore di Sanità darà comunicazione ufficiale.

La notizia Ansa

Sono due i test probabili positivi al coronavirus inviati a Roma dall'ospedale Cotugno di Napoli. I due pazienti sono provenienti dal Casertano e da Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. I tamponi, secondo quando si apprende,'sono stati inviati all'Istituto Superiore di Sanità, per le contro analisi. Secondo quanto si è appreso per entrambi i casi si è ricostruito il percorso degli ultimi giorni. Vengono entrambi dal Nord, uno dei due si è presentato direttamente in ospedale, l'altro paziente risulta asintomatico. (Ansa)

Il governatore De Luca sulla sua pagina Facebook: ''E' di pochi minuti fa la notizia che abbiamo inviato dalla Campania (Ospedale Cotugno) a Roma (Spallanzani) un tampone risultato positivo e di un altro per il quale attendiamo riscontro. Sarà il Ministero, com'è giusto che sia, a dare comunicazione ufficiale''.

I due tamponi ai quali fa riferimento il Presidente De Luca, in ogni caso, non sono tra quelli inviati al Cotugno dall’Azienda Ospedaliera Moscati.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO