Fontanarosa, beccata con coca e marijuana: 40enne denunciata

26 febbraio 2020, 13:29
2303
Condividi

Credeva di sottrarsi alle proprie responsabilità lanciando dalla finestra la borsa con all’interno la cocaina e marijuana che deteneva in casa. Ma non è andata come sperava, anche grazie all’infallibile fiuto del cane antidroga “Nino”, giunto dal Nucleo Cinofili di Sarno in ausilio ai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano.

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In tale contesto, un’altra attività è stata condotta a Fontanarosa dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione che, unitamente ad unità cinofile, nella giornata di ieri hanno eseguito numerose perquisizioni e denunciato una 40enne del posto ritenuta responsabile del reato di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Nello specifico, a seguito di un’attività informativa, i Carabinieri hanno individuato nell’abitazione della predetta un possibile obiettivo di interesse.

Quando i Carabinieri hanno bussato alla porta la donna, resosi conto della “scomoda presenza”, ha tardato ad aprire, forse proprio per cercare il modo di disfarsi di alcune dosi di cocaina e marijuana, che venivano rinvenute in una borsa lanciata dalla finestra nel sottostante giardino, prontamente recuperata dai Carabinieri.

Oltre alla droga è stato sottoposto a sequestro anche un bilancino di precisione.Alla luce delle evidenze emerse, a carico della 40enne è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO