Personale aggredito al Moscati e al Frangipane: torna l'emergenza

reparto ospedale
19 febbraio 2020, 16:11
945
Condividi
Torna la violenza nei pronto soccorso irpini. Ieri doppia aggressione: un 40enne e una 28enne rispettivamente al Frangipane e al Moscati hanno aggredito il personale sanitario. Ad Ariano Irpino l’uomo originario di Mirabella Eclano, dopo essere arrivato in ospedale accompagnato dal padre in seguito ad un incidente stradale è andato in escandescenza seminando il panico nella sala d’attesa e aggredendo chiunque cercasse di fermarlo. Il 40enne è poi scappato dal nosocomio da un’uscita secondaria. I Carabinieri del Tricolle lo hanno raggiunto e riaccompagnato in ospedale. Tra non poche difficoltà il 40enne è stato sottoposto alle cure sanitarie nel reparto di igiene mentale e successivamente sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio. Follie anche al reparto di emergenza del Moscati di Avellino, dove nel pomeriggio un 28enne del capoluogo, arrivata a bordo di un’ambulanza già in evidente stato di agitazione, si è scagliata contro gli infermieri, dopo che già nella sua abitazione aveva tentato di aggredire i sanitari del 118. Entrata in reparto in evidente alterazione psichica, lei stessa avrebbe poi dichiarato di aver assunto consistenti quantitativi d’alcol. Solo l’intervento delle guardie giurate ha impedito che la ragazza potesse seriamente far del male al personale che ha tuttavia aggredito con calci e pugni.
(di Vincenzina Ricciardi )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO