Santa Paolina, morì a causa di una rissa: un arresto

arresto
01 luglio 2013, 11:19
913
Condividi
Questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il tribunale di Avellino, nei confronti di Fasulo Agostino in ordine al reato di omicidio preterintenzionale con l'aggravante di avere agito per futili motivi. I fatti contestatigli risalgono al 2 novembre 2012, quando il 20enne Vittorio Zampetti venne trasportato all'ospedale civile di Avellino, a causa delle percosse subite davanti al Circolo ricreativo di Santa Paolina. Il ragazzo morì 5 giorni dopo. I Carabinieri di Mirabella e di Montefusco diedero subito inizio alle indagini. Ricostruita la dinamica degli eventi, è stato emessa l'ordinanza da parte del Gip. L'uomo è stato arrestato e portato al carcere di Bellizzi.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO