Spaccio, revocati gli arresti alla giovane arianese: misura eccessiva

10 ottobre 2018, 20:13
860
Condividi
Udienza di convalida questa mattina presso il Tribunale di Benevento per la giovane arianese finita agli arresti domiciliari per spaccio di hashish. Il Giudice, dott.ssa Camerlengo, ha rimesso in libertà la ragazza con obbligo di firma, avendo considerato eccessiva la misura cautelare irrogata in rapporto alla entità della contestazione ed alla personalità della ragazza, tra l'altro incensurata. L'udienza si è limitata a valutare la congruità della misura, mentre la sussistenza o meno del fatto verrà valutata in sede processuale, se e quando la giovane verrà rinviata a giudizio.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO