Tragedia a Montefusco, trovato uomo senza vita

23 gennaio 2017, 19:06
7567
Condividi

Tragedia a Montefusco.

Poco fa è stato ritrovato il corpo di un uomo senza vita in via Acqua Cupa in località Sant’Egidio.

L’uomo è stato rinvenuto dai militari, agli ordini del capitano Leonardo Madaro, riverso a terra nei pressi della sua abitazione.

A dare l’allarme ai carabinieri della compagnia di Mirabella Eclano i vicini di casa che da alcuni giorni non vedevano il 63enne.

Immediatamente sono giunti sul posto i militari dell’Arma che hanno trovato, purtroppo senza vita, il corpo dell'uomo nel terreno adiacente alla sua casa.

Il magistrato di turno della Procura di Benevento ha disposto l'esame esterno del cadavere, anche se probabilmente si tratta di morte naturale dovuta ad un malore.

Indagano i militari della compagnia di Mirabella Eclano e della stazione carabinieri di Montefusco per i rilievi del caso.

ORE 19.52 AGGIORNAMENTO

Dolore nel piccolo borgo irpino dove Filippo Parente era molto conosciuto e stimato.

“Siamo sconcertati per questa morte improvvisa rispetto alla quale non si conoscono ancora le cause”.

Sono le prime parole del sindaco di Montefusco, Carmine Gnerre Musto.

“Siamo addolorati - continua il primo cittadino - perché era una persona semplice, umile e perbene. Viveva da solo dopo la morte della madre e lo ricordo quando prendeva l’autobus per recarsi all’istituto tecnico industriale Alessandro Volta ad Avellino".

Insomma Filippo Parente era un uomo legato alla terra e come tutte le persone genuine teneva ben custoditi i veri valori della vita che i genitori gli avevano trasmesso.

(di Teresa Lombardo )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO