A Trevico il Terzo Ciak in onore di Ettore Scola /VIDEO

12 maggio 2018, 17:06
514
Condividi
L'Associazione Irpiniamia, attiva a Trevico, ha organizzato per il terzo anno consecutivo, un evento in memoria di Ettore Scola nel giorno della sua nascita, il 10 maggio, e all'interno della sua casa natale a Trevico, trasformata in un funzionale Centro Culturale.Questi incontri hanno una tematica di riferimento ' Ricerca e approfondimenti sul cinema di Ettore Scola' e vengono affidati a giovani laureati irpini che hanno scelto  la produzione cinematografica di Ettore Scola come argomento della loro tesi di laurea e che in questa occasione raggiungono Palazzo Scola a Trevico per esporre il loro lavoro e i risultati della loro ricerca, donando poi all'Associazione una copia della loro tesi di laurea, nella prospettiva di creare a archivio di ricerche di giovani sul grande regista.Il relatore del Terzo Ciak – questo il titolo significativo dato a questo evento – è stato un giovane originario di Vallesaccarda appassionato di teatro, Domenico Pizzulo, che ha studiato a Bologna e che recentemente conseguito la laurea magistrale in Cinema, Televisione e Produzione multimediale (CITEM) , discutendo una tesi intitolata Ettore Scola tra teatro e letteratura. La più bella serata della mia vita / Ballando Ballando.In presenza di un folto pubblico, che ha riempito l'Auditorium di Palazzo Scola, Domenico Pizzulo ha esposto con molta padronanza il contenuto della sua ricerca che ha affrontato il problema della traduzione del linguaggio letterario e teatrale in linguaggio filmico. Per questo ha centrato la sua indagine su due pellicole i cui contenuti sono un adattamento di un romanzo – la prima – e di uno spettacolo teatrale – la seconda- e ha individuato a tratti, all'interno di queste riduzioni cinematografiche, movenze teatrali e echi del testo letterario. L'incontro si è concluso con un intervento di Paolo Speranza, noto giornalista esperto di cinema il quale ha inquadrato l'argomento dell'incontro nel complesso della produzione di Scola e  ha sottolineato alcuni spunti interessanti emersi dalla lettura dei due film da parte di un giovane studioso.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO