"Aldo Moro, il volto umano del diritto": sabato a Flumeri la presentazione del libro di Franco Vittoria

06 giugno 2018, 13:17
450
Condividi
Sabato 9 giugno a Flumeri presso la sala convegni sarà presentato il libro di Franco Vittoria “Aldo Moro - Il volto umano del diritto”. Appuntamento fissato alle ore 18:30. «Aldo Moro è memoria e memoriale, un maestro di vita, un testimone di umanità, un profeta che ha saputo leggere i segni dei tempi, interpretarli e condividerli con sapiente intelligenza anche con persone di diversa estrazione culturale, per cercare strade e percorsi comuni a beneficio di tutta la comunità». Così nell’introduzione curata da Antonio Falcone. Il volume raccoglie i contributi del pensiero filosofico-giuridico e gli orientamenti socio-politici di Aldo Moro. L’autore, Franco Vittoria, è Dottore di ricerca in Scienza Politica e Istituzioni in Europa presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora con la cattedra di Filosofia del diritto e con L’Osservatorio sulla Legalità “OSLE” di Roma. Sarà presente in qualità di relatore Nicola Mancino, personalità di spessore politico culturale di matrice irpina che nel passato della sua brillante carriera istituzionale annovera il ruolo di presidente della Regione Campania, Ministro dell’Interno, presidente del Senato e vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura. Al suo fianco ci sarà Marco Musella direttore del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Federico II di Napoli e professore di Economia Politica. Introduzione affidata a Valentina Giacobbe, giovane e brillante professionista di Flumeri, promotrice dell’iniziativa insieme a Franco Vittoria. Laureata in Lingue e Letterature comparate, la dottoressa Giacobbe attualmente è impegnata nell’attività di Export Sales Assistant presso De Matteis Agroalimentare SpA. L’appuntamento rappresenta un contributo importante, un’iniezione di cultura alla vita sociale e civile della comunità flumerese e dell’intero comprensorio.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO