Bicentenario Mancini, Castel Baronia celebra il suo cittadino più illustre

14 marzo 2017, 22:00
747
Condividi

Il 17 Marzo del 1817 nasceva in Castelbaronia Pasquale Stanislao Mancini per cui il prossimo 17  Marzo in Castelbaronia presso la scuola dell’Osso, ore 9.30, avranno inizio le celebrazioni per la ricorrenza del bicentenario della nascita che si protrarranno fino al successivo 18 marzo. Interverranno studiosi del diritto, politici, Autorità.Mancini, personaggio poliedrico, è stato poeta, scrittore, musicista, fisico, drammaturgo, giornalista ma, soprattutto, patriota, avendo preso parte ai moti del ’48 in Napoli, grande avvocato, giurista insigne, più  volte parlamentare e grande statista per aver ricoperto alti incarichi istituzionali e come tale viene ricordato e celebrato.In particolare va ricordato, a titolo esemplificativo e non esaustivo, che Mancini pose per primo, le basi per una sistematica codificazione del diritto internazionale privato ricoprendone la prima cattedra presso la Regia Università degli Studi di Torino; creò le condizioni perché venisse istituita  un’unica Corte Suprema di Cassazione a fronte delle quattro all’epoca esistenti; antesignano meridionalista, da sempre contrario alla pena di morte legiferò per la sua abolizione; assertore della laicità dello Stato libero da privilegi confessionali di ogni tipo ed in tal senso legiferò in materia;  modificò la giurisdizione dei Consolati italiani in Egitto ritenendo che il diritto delle Genti, di cui al richiamato principio di nazionalità venisse applicato non solo nel mondo cristiano ma anche in quello musulmano superando in tal modo il dualismo tra umanità cristiana e quella musulmana; presentò un disegno di legge, approvato all’unanimità, per l’istituzione di un arbitrato internazionale permanente per dirimere conflitti e scongiurare le guerre tra i popoli; legiferò per l’abolizione del contenzioso amministrativo assoggettando al rispetto della legge anche il potere esecutivo realizzando in tal modo lo Stato di Diritto; particolarmente attento alle sorti della magistratura  legiferò per modificarne le condizioni materiali  e morali in cui versava. Per questi ed altri motivi il Comune di Castel Baronia ha inteso celebrare il suo illustre concittadino istituendo nel 2016 un comitato la cui attività fosse finalizzata, non solo al ricordo degli aspetti noti e meno noti del Mancini, ma soprattutto alla divulgazione della modernità ed attualità del suo pensiero.A tale scopo eminenti relatori hanno partecipato ai convegni organizzati dal comitato sin dallo scorso anno ed in quello corrente presso le scuole dell’Irpinia ed il Consiglio di Stato  ove sono stati  approfonditi alcune delle principali tematiche affrontate dal politico e dal giurista.Nei giorni del 17 e 18 marzo 2017 si svolgeranno in Castel Baronia presso i locali della scuola dell’Osso due convegni n cui vedono l presenza di relatori di altissimo livello e alla presenza del Sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO