Il Santuario di Montevergine riapre le porte ai fedeli

16 maggio 2020, 12:41
2277
Condividi
A partire dal giorno 17 maggio 2020, il santuario di Montevergine riapre ai fedeli. Non ci sarà ancora la celebrazione della liturgia eucaristica, prevista solo a partire da lunedì 18 maggio, come da protocollo d’ intesa tra il Governo e la Conferenza Episcopale Italiana.
Tutti coloro che accederanno a Montevergine dovranno attenersi necessariamente ad alcune importantissime norme, in ottemperanza a quanto disposto in materia di sicurezza a livello nazionale ed in accordo con le istituzioni locali preposte, a cominciare dal numero massimo di persone che potranno partecipare alle liturgie, nei posti specificamente indicati, limitato a 180. La presenza di un termoscanner, collocato dinanzi santuario, non consentirà l’accesso a chi risulterà con una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°. I visitatori dovranno essere muniti di mascherine, passare attraverso un percorso obbligatorio, che sarà indicato con un’apposita segnaletica e mantenere la distanza di sicurezza prevista. Lungo il percorso saranno disposte diverse postazioni di gel igienizzanti. Durante la funzione liturgica, non ci sarà lo scambio di pace e ci si atterrà alle indicazioni dell’officiante. Al termine della Santa Messa non sarà consentito sostare nell’aula di culto.
 
Orario di accesso al santuario per il mese di maggio
Ore 8,00 – 12,30 (feriali)
Ore 8,00 – 13,30 e 15,30 – 18,30 (festivi e prefestivi)
 
S. Messe feriali
8,30 – 10,00 – 12,00 – 17,00 (prefestivo)
 
S. Messe festive
8,00 – 9,30 – 11,00 (Messa Solenne) – 13,00 – 16,00 – 17,00  
 
Rosario e vespri
18,00

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO