Linea d'ombra, i dettagli della XXIII edizione del festival del cinema di Salerno

La celebre rassegna cinematografica torna a dicembre alla ricerca dei nuovi "eroi"
16 ottobre 2018, 10:50
273
Condividi
Dall'8 al 15 dicembre 2018 ritorna il festival salernitano per otto giorni dedicati al cinema e alla sala cinematografica, con la proiezione di oltre 200 titoli tra lungometraggi, cortometraggi, documentari, animazioni e video verticali provenienti da oltre trenta paesi diversi, tra cui Russia, Spagna, Finlandia, Macedonia, Svezia, Belgio e Italia. 

La XXIII edizione di Linea d’Ombra Festival, promossa e organizzata dall’Associazione SalernoInFestival con il sostegno della Regione Campania e del Comune di Salerno, si svolgerà a Salerno dall’8 al 15 dicembre 2018.

In un momento storico in cui la fruizione delle opere cinematografiche sembra prediligere la modalità privata (vedi l’enorme diffusione delle piattaforme streaming) la rassegna vuole attingere a piene mani nella sua storia, ricalcando le sue origini e riproponendo un'edizione completamente dedicata al cinema e alla sala cinematografica.

Il festival, diretto da Luigi Marmo con la supervisione di Peppe D’Antonio, oggi presidente dell’Associazione SalernoInFestival, propone un’edizione di otto giorni completamente dedicata al cinema e alla sala cinematografica, con la nuova iniziativa “Cinedrone” presso il Teatro Diana - Sala Pasolini, consolidata location del festival, dove nascerà il villaggio del cinema con quattro sale in cui saranno proiettati circa 200 titoli durante tutta la durata del festival.

Lungometraggi, cortometraggi, documentari, animazioni e nuovi formati (video verticali) provenienti da oltre 30 paesi diversi (tra cui Russia, Spagna, Finlandia, Macedonia, Svezia, Belgio, Italia, Francia), incontri ed eventi speciali saranno gli ingredienti per animare le sale e riflettere, insieme, sul ruolo e sul valore del “rito collettivo” della proiezione.

Il tema di questa edizione è: “Eroika - Il mondo ha bisogno di eroi?”

L'eroe”, dichiara l’organizzazione nel suo comunicato ufficiale, “nell'era moderna, è colui che compie uno straordinario e generoso atto di coraggio, che comporti o possa comportare il consapevole sacrificio di se stesso, allo scopo di proteggere il bene altrui o comune. Nella mitologia l'eroe è una sorta di aspirazione da parte di un popolo ad identificare la propria storia, le proprie usanze e, cosa più importante, la propria grandezza. E oggi?” continua il comunicato, “Chi sono gli eroi? Esistono uomini in grado di essere, con le loro azioni, esempio di altruismo? O gli eroi moderni incarnano altri tipi di valori? Eroika è il tentativo di rispondere a queste domande, è la ricerca dell’eroe moderno, è l’esaltazione dell’altruismo, è l’espressione del desiderio di eroi positivi in grado di influenzare una società super connessa ma impaurita e confusa, è un invito al gesto eroico, anche se piccolo ma teso al benessere comune”.

INFO: tel.089 662565

www.lineadombrafestival.it - info@lineadombrafestival.it

https://www.facebook.com/LDOsocial/

https://www.instagram.com/ldosocial/

(di Nicola Vitale )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO