“Premio Biagio Agnes”, a Sorrento il meglio del giornalismo italiano

05 giugno 2018, 16:13
350
Condividi
ROMA -  Torna l’appuntamento con il premio giornalistico internazionale “Biagio Agnes” che sarà di scena a Sorrento dal 22 al 24 giugno. L’edizione del decennale del premio, presieduto da Simona Agnes, è stata presentata in conferenza stampa nella Sala degli Arazzi della sede della Rai di Viale Mazzini. Alla presentazione hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della Giuria, Gianni Letta, e la presidente della Rai e presidente onorario del “Premio Biagio Agnes”, Monica Maggioni. La cerimonia di premiazione si terrà a Sorrento, nello scenario di Marina Grande, sabato 23 giugno e sarà condotta da Francesca Fialdini e Alberto Matano.A ricevere il riconoscimento saranno Jèrome Fenoglio, direttore di Le Monde (Premio Internazionale); Paolo Mieli e Ezio Mauro (Premio per il Decennale); Adriana Cerretelli de Il Sole 24 Ore (Premio Giornalista per l’Europa); Antonio Tajani, Presidente del Parlamento europeo (Premio Giornalista nelle Istituzioni); Barbara Stefanelli, vicedirettore del Corriere della Sera (Premio per la Carta Stampata); Fabrizio Frizzi (Premio per la Televisione, alla memoria); “Il ruggito del coniglio” storica trasmissione di Rai Radio Due condotta da Antonello Dose e Marco Presta (Premio per la Radio); Alberto Brambilla de Il Foglio (Premio Under 35); Antonio Monda (Premio Giornalista Scrittore); Gloria Satta (Premio per Cinema e Fiction).Tre i premi speciali conferiti in questa edizione: a Milly Carlucci, per la sua carriera televisiva e il legame con il “Premio Biagio Agnes”, di cui è stata conduttrice per diverse edizioni; a Michelle Hunziker, per il successo ottenuto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo e a Luca Zingaretti per il record di ascolti de “Il Commissario Montalbano”, la fiction più seguita in Italia.In linea con lo spirito che anima la “Fondazione Biagio Agnes” è stata assegnata, per il sesto anno consecutivo, anche una borsa di studio ad una giovane giornalista praticante dell’Università “Luiss Guido Carli” di Roma.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO