''Premio Masaniello – Napoletani protagonisti'': radici e identità

29 settembre 2017, 16:14
236
Condividi
NAPOLI – Un premio per valorizzare e difendere le radici, l’identità, la cultura, le tradizioni e la lingua napoletana: questo l’obiettivo del Premio Masaniello – Napoletani protagonisti 2017, nato nel 2006 e giunto alla dodicesima edizione. La rassegna è stata presentata presso il Teatro di Palazzo Donn’Anna, a Posillipo, mentre la serata di premiazioni si svolgerà sabato 30 settembre al Teatro Sannazaro.Si tratta della quarta edizione prevista in un teatro, dopo otto anni trascorsi nella bellissima piazza del Carmine: l’obiettivo degli organizzatori è quello di tornare a celebrare la kermesse all’aperto, tra la gente, pur riconoscendo la bellezza delle serate in teatro.I premi, divisi in due categorie, saranno assegnati a: Luisa Ambrosio, Giovanna Cassese, Marina Colonna, Vega De Martini, Antonio Martiniello, Giuseppe Morra, Gennaro Rispoli, Maria Savarese, Laura Trisorio, Isabella Valente per il Tema Specifico della XII edizione, “èARTEsì” al piacere attraverso la Bellezza, stabilito dal comitato scientifico dell’ Associazione Informazione Giovani Europa (Aige); i premiati invece per il Tema Ciclico saranno: Marco Altore, Tony Cercola, Gianfranco D’Amato, Mario Massa, Paolo Monorchio, Vincenzo Montrone.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO