Conte alla Omi di Vallata. Villano: ''Un premio all'Irpinia che produce''

13 ottobre 2019, 21:18
599
Condividi
Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, domani pomeriggio, tra le sue tappe, ha inserito anche l'Omi, l'azienda fondata nel 1983 da Aquilino Carlo Villano.
La Officine Meccaniche Irpine opera nel settore aerospaziale da oltre trent’anni ed ha consolidato rapporti commerciali e di collaborazione con le principali aziende nazionali e internazionali nella fornitura di parti ed attrezzature.
Il Premier arriverà a Vallata alle 17, dove sarà accolto dalla famiglia Villano, e visiterà i reparti produttivi che ricoprono una superficie coperta di circa 22.000 mq .
Gli stabilimenti produttivi si avvalgono di un parco macchine e di impianti in continuo ampliamento verso tecnologie avanzate, con processi automatici per l’ispezione, la verifica dimensionale ed i trattamenti superficiali (chimici e verniciatura).
Oltre alla partecipazione industriale ad importanti programmi velivolistici di Leonardo, Airbus, Boeing e Lockheed Martin, la OMI può vantare un reparto sperimentale per componenti e processi innovativi basati sui materiali compositi, anche a supporto dell’aviazione generale.
Pochi mesi fa, la Omi è stata l’unica impresa italiana entrata a far parte dell’accordo di partnership con altre aziende europee, ovvero UMI Aeronautica (Spagna), Takumi Engineering, Lenane Engineering, DPF Engineering e Shannon Precision Engineering (Irlanda). Una partnership che si concretizza nella creazione di UMI AERO GROUP, un gruppo innovativo in grado di fare sistema e di essere maggiormente competitivo sui mercati internazionali. A firmare l’intesa, a Parigi, nell’ambito dell’International Paris Air Show, uno degli appuntamenti fieristici più importanti del settore aerospaziale, Andrea Villano – Sales & Marketing di OMI – alla presenza di Rogelio Velasco, ministro regionale Industria Spagnola.
“Sono felice ed orgoglioso per la visita del Presidente del Consiglio dei Ministri, professore Conte, che porta prestigio alla mia azienda, alla mia persona ed ai miei collaboratori ma, soprattutto alla mia comunità, che deve avere speranza e fare un percorso di sviluppo come lo stiamo facendo noi da 40 anni”, afferma Aquilino Carlo Villano. “Siamo una azienda fortemente organizzata che, grazie agli ordini in portafoglio e alle azioni commerciali effettuate su scala mondiale, sarà in grado di fare nuove assunzioni”.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO