Ex Irisbus, Fiom chiede incontro: azienda non rispetta impegni

Fiom-Cgil
13 aprile 2018, 20:43
475
Condividi
È urgente la convocazione di un tavolo per delle necessarie verifiche. È la richiesta che arriva dalla Fiom Nazionale in merito alla vertenza Industria Italiana Autobus. Di fatti si legge nella nota romana del sindacato: “L’azienda che ha rilevato gli stabilimenti e presentato il piano industriale per la rioccupazione di tutti i lavoratori non sta rispettando gli impegni presi nonostante le intese ministeriali, gli ammortizzatori sociali e le politiche pubbliche di investimento. In IIA in presenza di commesse pubbliche è incomprensibile e inaccettabile l’utilizzo degli ammortizzatori sociali a Flumeri mentre a Bologna per evadere gli ordinativi sarebbero necessarie nuove assunzioni. La Fiom ritiene il rilancio della produzione di autobus un asse strategico e una sperimentazione positiva di innovazione ecologica per la mobilità”. Fin qui il comunicato.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO