Al via la sfida per il ballottaggio: incognita Cipriano

12 giugno 2018, 14:14
236
Condividi
Dunque, sarà ballottaggio. Il secondo tempo della sfida per la conquista del capoluogo è già iniziato. I due contendenti, Nello Pizza per il centrosinistra, forte del 42% del primo turno, e Vincenzo Ciampi dei Cinquestelle, dietro di oltre 20 punti, sono pronti a darsi battaglia. Che vinca Pizza o Ciampi la maggioranza dell'aula andrebbe comunque al centrosinistra, che con le liste sfiora il 54%, conquistando la maggioranza dei seggi. Ciò significa che anche se i Cinquestelle dovessero portare a casa il ballottaggio, sarebbero minoranza in aula e dovrebbero quindi convincere qualche consigliere a  cambiare casacca o quanto meno ad appoggiarli.Ma questo è un problema che si porrà dopo.Per quanto riguarda la nuova composizione del civico consesso, in attesa del ballottaggio, 18 consiglieri andranno al centrosinistra; 3 a Mai Più di Luca Cirpiano; 5 ai Cinquestelle; 4 al centrodestra; uno a testa per Preziosi e Arace.
Segnali di dialogo ci sono tra Cinquestelle e Luca Cipriano, che con il il suo 13% punta ad essere l'ago della bialncia. Nelle prossime ore si capirà se l'intesa andrà in porto e se produrra un contratto in stile Lega-5stelle. Escluso al momento un apparentamento di Pizza con altre liste.Nel frattempo si analizzano dati e flussi elettorali. Ancora una volta il più votato come candidato consigliere è stato Livio Petitto, presidente uscente del consiglio comunale, che porta a casa 1135 voti, seguono Laura Nargi con 774 e Gianluca Festa con 646. Exploit anche per Giordano, Iacovacci, Pericolo, Ambrosone.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO