Alto Calore, lunedì il vertice decisivo: si spera nel Governo

16 gennaio 2019, 16:39
413
Condividi
Si terrà lunedì alle ore 10 l'atteso incontro sul futuro dell'Alto Calore. A Palazzo Caracciolo il presidente della Provincia Domenico Biancardi e l'Amministratore unico Michelangelo Ciarcia hanno convocato il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Andrea Cioffi e quello agli Interni Carlo Sibilia. Per la Regione l'invito è stato recapitato al Vicepresidente Fulvio Bonavitacola. Al tavolo anche rappresentanti delle associazioni che si battono per l'acqua pubblica. L'incontro sarà fondamentale per capire che tipo di supporto potrà arrivare dal Governo nel ripianamento dell'enorme debito, circa 140 milioni, che pesa su Alto Calore. L'ultima assemblea fu rinviata su richiesta di Biancardi proprio per verificare altre strade alla ricapitalizzazione da parte dei sindaci. Rinviata, in quella sede, anche la modifica dello statuto per consentire l'ingresso ai privati. Insomma, la speranza è che il governo intervenga evitando da un lato che il peso ricada sui comuni e dall'altro garantendo che l'acqua resti nelle mani di soggetti pubblici.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO