Boschi a Taurasi per presentare il libro di Maresca e Chiariello

30 novembre 2018, 16:18
380
Condividi

L'onorevole Maria Elena Boschi sarà a Taurasi il prossimo 13 dicembre per presentare il libro ''La Mafia è Buona'' scritto dal magistrato Catello Maresca e dal giornalista Paolo Chiariello. L'incontro si terrà a Palazzo Ferri-Mazzeo giovedì 13 dicembre alle ore 16.30

IL PROGRAMMA

Introduce:

Avv. Lorenzo Mazzeo

Patrocinante in Cassazione, Presidente dell’Associazione Ofanto Express e dell’Associazione Ofantiadi;

Saluti:

On. Vito De Filippo

Socio fondatore Centro Studi Ferri-Mazzeo, Componente della Commissione Sanità, Affari Sociali della Camera dei DeputatiDr. Mario La MontagnaCommissario del Comune di Taurasi

Modera:

Dr. Annibale Discepolo – Giornalista

Intervengono:

On. Maria Elena Boschi

Deputato, Componente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati

Dott.ssa Doriana Buonavita

Segretaria Regionale CISL Campania    

Dr. Michele Mazzeo

Fondazione Ottavio Clemente Magistrato II Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale Penale di Napoli

On. Gennaro Migliore

Deputato, Componente della Commissione Affari Costituzionali ed Interni della Camera dei Deputati

Don Tonino Palmese

Vicario Episcopale della Chiesa di Napoli per la Giustizia, Presidente Fondazione Pol.I.S., Politiche integrate di sicurezza per le vittime innocenti della criminalità ed i beni confiscati

On. Giancarlo Pittelli

Avvocato e Politico, già coordinatore regionale di FI in Calabria

Sen. Avv. Francesco Urraro

Senatore della Repubblica, Componente della Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, già Presidente del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Nola

Saranno presenti gli autori:

Dr. Catello Maresca

Magistrato in forza alla DDA di Napoli, Autore del Libro “ La Mafia è Buona” - Ed. Rogiosi

Dr. Paolo Chiariello

Giornalista, coautore del Libro “ La Mafia è Buona” - Ed. Rogiosi

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO