''Città dell'Alta Irpinia'', De Luca stacca un assegno da 200 milioni

07 marzo 2017, 15:20
787
Condividi
La Regione stacca un assegno da 200 milioni di euro per il progetto pilota ''Città dell'Alta Irpinia''. La firma di De Luca questa mattina a Nusco, alla presenza del presidente Ciriaco De Mita e dei 25 sindaci del comprensorio. ''La Regione pensava che 100 fossero tanti – dice De Mita – io credo che 200 siano anche pochi''. ''Ho accettato per sfinimento'', replica il governatore, segno che le pressioni in queste settimane sono state tante. Il finanziamento, in verità, comprende molti progetti. Tra questi il rilancio della Ferrovia Avellino-Rocchetta, un investimento sul distretto turistico, la ciclovia dell'Acquedotto Pugliese, una serie di infrastrutture. Il capitolo servizi, sanità e scuola, sarà invece affrontato con il governo centrale.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO