Delrio in Irpinia: ''La Lioni Grotta è la vostra Tav, non mollate''//VIDEO

14 febbraio 2019, 22:16
1360
Condividi
“Se bloccate le infrastrutture l’Italia torna indietro e così l’Irpinia senza la sua Tav”. È quanto ha dichiarato da Frigento Graziano Delrio, capogruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati, durante l’incontro dem “Connettere luoghi e idee”. 
“Reggio Emilia era solo una città tra Bologna e Milano ma con la Stazione Alta Velocità ha cambiato volto. Questo può accadere anche in Irpinia, in Valle Ufita, se non si metteranno in discussione i progetti delle infrastrutture quali la Stazione Hirpinia e la Lioni Grottaminarda”. Opere che portano lavoro, nella fase della costruzione e per migliorare la qualità della vita di tanti lavoratori pendolari. L’ex ministro dei Trasporti del Governo Renzi, Graziano Delrio arriva a Frigento, nella provincia di Avellino, su invito di Luigi Famiglietti, deputato democratico nella scorsa legislatura che ha voluto portare l’attuale capogruppo del PD alla Camera sulle aree dei cantieri della Lioni Grottaminarda, la Tav irpina per intenderci. “Tutta l'Italia – ha chiarito Delrio - si può sviluppare se ha infrastrutture adeguate, specie nelle aree interne”. Delrio ha incontrato una delegazione di imprenditori ed operai impegnati nella realizzazione dell’arteria, un gruppo di sindacati del settore edile, i sindaci del territorio ufitano, il numero uno di Confindustria Avellino, e una delegazione dell’ex Irisbus: “Adesso che ci sono le gare vinte, quindi ci sono le commesse per gli autobus, e incentivi per le industrie che producono mezzi di trasporto, possiamo monitorare e dire che ci sono le condizioni per tornare a far funzionare la fabbrica. Tutto quello che abbiamo seminato non può essere disperso”.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO