Fuga dal Pd, anche Bassolino lascia il partito di Renzi

bassolino
01 novembre 2017, 23:28
753
Condividi

Antonio Bassolino lascia il Pd, di cui fu tra i fondatori. E' lui stesso ad annunciarlo, all'ANSA: "Non ho rinnovato la tessera del Pd, e dunque per la prima volta mi ritrovo senza un partito. Ma sono da sempre una persona di sinistra, spero che si possa costruire una casa comune della sinistra e un nuovo e largo centrosinistra", afferma.   

Lo strappo dell'ex sindaco di Napoli era nell'aria, dopo le prese di posizione sempre più critiche delle ultime settimane verso le scelte dei dem: per Bassolino la mozione Pd su Bankitalia è stata "una pazzia politica", e la decisione di varare il Rosatellum con i voti di fiducia "un grave errore politico-istituzionale, che fa crescere la sfiducia verso la politica e verso le istituzioni". (Fonte Ansa)

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO