Gambacorta non si dimette, Caso ironico: ''Nessuna sorpresa''

15 settembre 2017, 14:38
567
Condividi
"Sono qui per portare a termine il tesseramento ed indire il congresso. Un congresso che sia celebrato e che sia unitario, non tanto sulla scelta del segretario ma sui contenuti''.  Il commissario del Pd David Ermini incontra per la prima volta i segretari dei circoli e detta la linea. Folla di dirigenti a Via Tagliamento per discutere di tesseramento e regole per la celebrazione dell'assise. Oltre ad Ermini, al tavolo ci sono anche gli esponenti del direttorio che ha retto il partito negli ultimi anni. Tanti gli interventi polemici da parte dei rappresentanti dei territori, preoccupati per la trasparenza del tesseramento on line  e per l'ingresso, già annunciato, dell'Onorevole d'Agostino di Scelta civica e della sua nutrita pattuglia. A Via Tagliamento ci sono anche gli esponenti del Pd di Ariano, sereni perché il congresso sul Tricolle è già stato celebrato; preoccupati invece per quanto accade al Comune. Così commenta il capogruppo Michele Caso la decisione di Gambacorta, comunicata ieri nel corso dell'assemblea dei sindaci, di non candidarsi e quindi di non lasciare né la fascia tricolore né la presidenza della Provincia (guarda il video).

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO