Morano guida la Lega: Santoro e Vecchia vice

sabino morano
29 dicembre 2018, 11:55
746
Condividi

Sabino Morano, già leader di primavera irpinia, nuovo segretario provinciale; Pasqualino Santoro, arianese, e Salvatore Vecchia, sindaco di Cassano, vicesegretari. Sono questi i nuovi vertici della Lega in provincia di Avellino. Le nomine sono state ufficializzate dall'ormai ex commissario, nonché coordinatore regionale, Gianluca Cantalamessa. Ufficialmente la nuova squadra sarà presentata all'inizio dell'anno con un incontro al Circolo della Stampa. Si chiude così definitivamente la fase del commissariamento avviata all'indomani del 4 marzo in seguito ad uno scontro al vetriolo tra l'allora segretario provinciale, Marco Pugliese, e il coordinatore campano Cantalamessa.

L'obiettivo ora è quello di mettere radici anche in irpinia e di incrementare il consenso già ottenuto alle precedenti consultazioni.

Per il neo segretario Morano siamo davanti ad un'occasione storica, quella di portare anche ad Avellino, dove si voterà in primavera, la svolta che Salvini sta imprimendo al Paese. Non solo nel capoluogo però, Morano annuncia che il simbolo della Lega sarà presente in molti comuni chiamati al voto nel 2019. Il primo passo sarà la creazione di sedi e circoli in ogni angolo della provincia. Lo slogan è prima gli irpini. Morano conferma il dialogo con gli altri soggetti del centrodetsra, a patto però che si tenga conto del peso della Lega, in crescita in tutto il Mezzogiorno e quindi anche in Campania.

Inoltre, con la nomina dell'arianese Santoro a vicecoordinatore dei salviniani d'irpinia, c'è da aspettarsi che la Lega partecipi anche alle amministrative del Tricolle.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO