Pd, il congresso salta: se ne riparlerà dopo le elezioni

PD
08 gennaio 2018, 13:27
147
Condividi
La comunicazione ufficiale è arrivata intorno alle 13.30. Il congresso provinciale del Partito Democratico è stato rinviato. A comunicarlo i vertici del partito da Roma su indicazione della  segreteria regionale che si era riunita nei giorni scorsi. Il Nazareno vuole serrare le fila ed evitare divisioni in vista dell'imminente campagna elettorale per le politiche di marzo. Dunque, tutto rinviato, proprio nel giorno in cui alle ore 14 scadevano i termini per la prsentazione delle candidature. Due i candidati che avevano depositato le firme, Franco Iovino, per l'area che fa riferimento a Roberta Santaniello e Gaetano Bevere, l'arianese che avrebbe dovuto correre per la componente che fa capo a Del Basso De Caro. Verso le 14 si è presentato anche Michelangelo Ciarcia per la componente De Luca. A questo punto è facile immaginare che il congresso non solo si terrà dopo le politiche, ma addirittura dopo le amministrative.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO