Per il riscatto del Sud, De Mita in campo: 100 anni di liberi e forti

19 gennaio 2019, 12:43
379
Condividi
NAPOLI - Un appello al Sud Italia da parte di Ciriaco e Giuseppe De Mita. Un richiamo che arriva chiaro e forte da uomini del Mezzogiorno e per il Mezzogiorno con l’obiettivo di far partire un riscatto dalle zone meridionali d’Italia, troppo spesso dimenticate dai govenri nazionali che non colgono come il rilancio del Sud possa trascinare con sé una rinascita nazionale. A un secolo esatto di distanza dall’appello di don Sturzo ai liberi e forti, datato 18 gennaio 1919, zio e nipote hanno lanciato un nuovo, accorato “Appello al Mezzogiorno libero e forte” parlando anche di “pericolo del regionalismo differenziato per il paese”. Il convegno, in una sala piena in ogni ordine di posto, si è tenuto all’Hotel Mediterraneo nel centro di Napoli e ha visto la partecipazione, oltre che dei due De Mita, di Carlo Borgomeo, Eugenio Mazzarella e Giancarlo Viesti, moderati da Nando Santonastaso.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO