Puzzle candidature, D'Amelio in campo. Spunta Cusano

Parlamento (Foto Ansa)
04 gennaio 2018, 14:21
764
Condividi

I candidati al Parlamento vanno presentati entro la fine del mese. Il tempo stringe. Tra i nodi da sciogliere c'è quello relativo al centrodetsra nel collegio Ariano-Alta Irpinia. Archiviata l'ipotesi Gambacorta, che ha scelto di continuare a fare il sindaco e presidente della Provincia, restano in campo Franco Di Cecilia, Franco Lo Conte ed Ettore Zecchino. Alla pattuglia di aspiranti, già nutrita, si aggiunge Generoso Cusano, seocndo il quale bisognerebbe puntare su un candidato radicato sul territorio. Staremo a vedere chi la spunterà. 

Fermento anche nel centrosinistra, in particolare nel Pd. La notizia di oggi è che la presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio ha chiesto una deroga per potersi candidare, magari nell'uninominale in Alta Irpinia. Se così fosse Giueppe De Mita sarebbe dirottato al Senato. Se D'Amelio dovesse risultare eletta, al suo posto in consiglio regionale entrerebbe l'ex Senatore Enzo De Luca, come primo dei non eletti. Per quanto riguarda il collegio di Avellino, la sfida in casa Pd è tra Angelo D'Agostino e Valentina Paris. Del Basso De Caro dovrebbe correre invce come capolista al Senato, nel proporzionale; Luigi Famiglietti invece capolista, sempre  nel porporzionale, ma alla Camera. Stabilita anche la parruglia di aspiranti deputati del Movimento Cinquestelle. In campo l'uscente Carlo Sibilia, probabilmente nel listino proporzionale. Per il collegio Ufita-Alta Irpinia c'è la new entry Generoso Maraia, arianese e figlio del compianto professore Giovanni Maraia, storico esponente della sinistra irpina. In campo inoltre militanti della prima ora come Maria Pallini, Luca Carosella e Generoso Testa. A questi si aggiungono, tra gli altri,  Nando Picariello, Ugo Grassi, Maria Michela Buonaspina, Oreste Cirillo, Mirella De Benedictis, Giuseppe Graziano, Fabrizio Guadagno.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO