Regionali, dai Cinquestelle no a De Luca e al Pd

03 febbraio 2020, 15:24
635
Condividi
Altolà non solo a De Luca, ma anche al Partito Democratico. Dall'assemblea dei Cinquestelle campani tenuta a Napoli arriva il no a qualsiasi alleanza con i dem in vista delle regionali. E ciò anche con un  candidato presidente diverso dal governatore uscente.  Oltre il 90% degli attivisti si è detto contrario all'intesa.Ancora possibilista invece il presidente della Camera Roberta Fico che insiste ''sulla necessità di verificare se un'altra strada è possibile''.L'ultima parola spetterà agli Stati Generali del Movimento. In caso di mancata alleanza potrebbe essere ancora una volta Valeria Ciarambino, per i pentastellati, a sfidare De Luca e Caldoro.Intanto, sempre in vista delle regionali, sul territorio irpino mette radici Italia Viva, il neonato soggetto politico fondato da Matteo Renzi. Saranno Beniamino Palmieri, sindaco di Montemarano, e Stefania Siano, ex assessore alle Politiche Sociali al Comune di Montoro, i due coordinatori provinciali. La notizia arriva a margine della prima Assemblea Nazionale del partito tenutasi a Roma. Il partito sarà presente alle regionali al fianco di De Luca.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO