''Sono stracandidato''. Mega coalizione per De Luca: firmano in 16

04 giugno 2020, 15:12
1237
Condividi

Più che candidato dunque, ''stracandidato''.  L'annuncio di De Luca arriva nel corso di una intervista rilasciata alla Fondazione Luigi Einaudi. Soprattutto, e non sarà un caso, arriva nel giorno in cui ben 16 tra partiti, movimenti e soggetti civici firmano nero su bianco il sostegno al governatore uscente.

De Luca correrà quindi alla testa di una mega coalizione. L'ok è arrivato al termine di una riunione convocata dal vicepresidente Fulvio Bonavitacola in una sala della Stazione Marittima di Napoli. ''Dopo ampia discussione – ha detto il numero due della Regione - i presenti hanno sottoscritto una dichiarazione di pieno, unitario e convinto sostegno per la conferma di Vincenzo De Luca a Presidente della Regione Campania''. 

Una riunione particolarmente affollata. Dell'ampio fronte che appoggerà De Luca faranno parte: il Pd, Articolo Uno, Italia Viva di Renzi, Noi Campani di Mastella, Più Europa, il Partito Socialista, Demos di Anielllo Formisano, il Partito Repubblicano, i Moderati di Vincenzo Varriale, i Verdi, il Centro Democratico di Raimondo Pasquino, i Repubblicani Democratici, l'Alleanza per i territori di Gioacchino Alfano, Fare Democratico, il Partito Animalista Italiano. Assenti all'incontro i popolari di De Mita, ma Bonavitacola ha assicurato che il sostegno del sindaco di Nusco ci sarà. A queste liste ne vanno aggiunte altre due vicine al governatore, Campania Libera e De Luca presidente, animate da suoi fedelissimi.

In tutto, dunque, potrebbero essere ben 18 le compagini schierate col governatore. Si punta così a sbaragliare la concorrenza, anche aprendo a chi fino a non molto tempo fa, come Mastella o Alfano, militava nel campo avverso. La campagna elettorale è iniziata. E per capirlo basta sentire l'affondo che il governatore ha riservato ieri all'opposizione, colpevole di essere scesa in piazza il due giugno. (Guarda il video)

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO