Speranza riunisce la sinistra irpina: ''Lavoro e beni pubblici''

20 ottobre 2017, 14:31
232
Condividi

Parola d'ordine ''a sinistra'', senza se e senza ma. Roberto Speranza arriva ad Avellino e rilancia i temi cari ad Artiicolo Uno: lavoro, scuola e sanità pubblica, politiche per il Mezzogiorno. A rovinare la festa la fuoriuscita dei compagni di Serino, che hanno annunciato l'addio al movimento puntanto il dito contro D'Alema, definito il vero leader, e contro il consigliere regionale Francesco Todisco, colpevole di una gestione privatistica e personale del partito in Irpinia.

Per il resto sorrisi e abbracci. Nella sala Grasso di Palazzo Caracciolo ci sono gli esponenti delle altre forze di sinistra: da Rifondazione a Possibile, fino a Sinistra Italiana. Si lavora ad una lista unitaria alternativa al Pd.Per Speranza, che boccia senz'appello la legge elettorale, i temi dell'agenda politica di un partito di sinistra devono tornare ad essere quelli classici.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO