Carnevale in pediatria: ''chiacchiere'' e maschere per i bambini del Secondo Policlinico di Napoli

03 marzo 2017, 18:16
639
Condividi
NAPOLI – Una festa molto sentita a Napoli ed in tutta la Campania, il carnevale si celebra in strada, nei teatri, in tavola e anche negli ospedali, soprattutto quando si ha a che fare con bambini e ragazzi. L’immancabile lasagna, le onnipresenti chiacchiere con sanguinaccio, ma anche i travestimenti, da quelli tradizionali ai più originali. La settimana di carnevale ha portato maschere e sorprese anche ai piccoli pazienti del reparto di pediatria del secondo policlinico di Napoli: medici, infermieri e tutto il personale hanno indossato travestimenti, maschere e cappelli per rendere più allegra la giornata di bambini e ragazzi all’interno dell’edificio 11 della struttura di via Pansini. Per un giorno gli addetti ai lavori, così come i piccoli pazienti, si sono aggirati nelle corsie dell’ospedale universitario della Federico II facendo il proprio lavoro con uno spirito più allegro del solito cimentandosi in rappresentazioni di supereroi, personaggi di fantasia e protagonisti di cartoni animati.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO