Pasqua e Pasquetta, Napoli invasa dai turisti

18 aprile 2017, 18:15
580
Condividi
NAPOLI – Ancora una volta, in occasione delle feste comandate, a Napoli il turismo la fa da padrone. Sia nella domenica di Pasqua che nel lunedì di Pasquetta si sono registrate lunghe file nei principali musei cittadini, a cominciare dal Museo di Capodimonte, dove si tiene la mostra "Picasso Parade", e dal Real Bosco. Anche il centro storico della città, con Piazza Dante ed i Tribunali in testa, ha visto un afflusso di persone non indifferente: tutti aperti i ristoranti, i bar, i negozi, per accogliere turisti, ma anche napoletani alla scoperta del patrimonio culturale della propria città. "Boom del turismo internazionale in Italia in queste vacanze Pasquali", ha annunciato Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali. "I turisti stranieri hanno invaso tutte le nostre città d'arte, i numeri dei musei e le prenotazioni alberghiere segnano una crescita fortissima, ma soprattutto indicano che l'aumento più forte non è nelle tradizionali grandi capitali del turismo internazionale ma nei luoghi minori, nelle città d'arte e nel mezzogiorno, ad iniziare da Napoli e Palermo che registrano veri e propri boom di presenze. Gli investimenti in cultura e turismo – ha concluso il ministro - sono per l'Italia il più grande contributo possibile alla crescita e alla creazione di posti di lavoro". Non solo siti culturali, però: sono molti quelli che hanno scelto, come spesso accade, il quartiere collinare di Posillipo che offre sia zone di mare come la Gaiola o Marechiaro sia zone verdi come il Parco Virgiliano.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO