Pics Avellino, a Palazzo Santa Lucia la firma con De Luca e Priolo

22 gennaio 2019, 19:35
291
Condividi
Presente Petracca: non si ferma il dialogo istituzionale, risultato di grande rilievo per restituire alla citta’ il ruolo di capoluogo
«La firma tra il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ed il Commissario Straordinario del Comune di Avellino, Giuseppe Priolo, per la delega all'attuazione del Programma Integrato Città Sostenibile (Pics) di Avellino ha un grande rilievo in termini di crescita e di sviluppo per la nostra città, E’ previsto un investimento di 18 milioni di euro destinati a riqualificazione urbana, valorizzazione del patrimonio architettonico, promozione del turismo, servizi sociali». Lo dichiara il consigliere regionale Maurizio Petracca, presidente della Commissione consiliare Fondi Statali e Comunitari per lo Sviluppo della Regione Campania, che questa mattina ha partecipato all’incontro dedicato al Pics che si è svolto presso la sala “Francesco De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia, sede della giunta regionale della Campania.
«Bene ha fatto il presidente De Luca ad accelerare sulla procedura- aggiunge Petracca – e bene ha fatto il commissario Priolo a garantire impegno e solerzia perché il Programma entri quanto prima nel vivo. SI conferma così l’impostazione che il commissario sta imprimendo alla gestione amministrativa, caratterizzata da concretezza ed operatività. Nel programma sono previsti quattordici interventi che vanno tutti nella direzione dell’innovazione, del miglioramento della qualità della vita, della tutela ambientale, delle politiche volte all’inclusione sociale. Sono in assoluto le questioni su cui bisogna intervenire con maggiore incisività per restituire ad Avellino il suo ruolo di capoluogo. Balzano agli oggi interventi dedicati all’efficientamento energetico oppure la valorizzazione di edifici storici di pregio. Tra questi la sistemazione della Dogana è senza dubbio quello più atteso dalla comunità avellinese con uno stanziamento di tre milioni e mezzo di euro».
«La Regione Campania- conclude Petracca - si conferma sempre più al fianco del territorio, al servizio delle comunità. Il dialogo tra Comune di Avellino e Regione Campania, anche in una fase delicata come quella di una gestione commissariale, resta serrato, costruttivo con risultati, tra questi segnalo anche il via libera alla società consortile del PdZ A4, attesi da tempo e che oggi arrivano a concretizzazione».

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO