Pif, le nuove frontiere della psicologia a 30 anni dall'istituzione della professione

20 febbraio 2019, 20:41
250
Condividi
NAPOLI - Marketing territoriale e sviluppo sostenibile, impatto dei social e delle nuove tecnologie sulle relazioni sociali, inclusione sociale e deriva razzista e xenofoba, trasmissione generazionale nelle piccole e medie imprese, management della domanda sanitaria, orientamento al servizio nella pubblica amministrazione. Sono questi i principali ambiti che vedranno impegnati gli psicologi del futuro. Per rispondere alle nuove dinamiche sociali e alle implicazioni dei processi di globalizzazione, l'Ordine degli Psicologi della Campania lancia il progetto Pif (Profili innovativi di funzione psicologica), che mira a formare professionisti che possano intervenire in contesti alternativi a quelli tradizionali. Il progetto è stato presentato a Napoli in occasione delle celebrazioni per il 30esimo anniversario dall'approvazione della legge 56 del 1989, con la quale è stata istituita e riconosciuta la professione in Italia.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO