‘Ricomincio da dentro’: una rete antiviolenza per sostenere le donne ristrette a rischio di violenza familiare ed economica

06 giugno 2019, 14:16
383
Condividi
NAPOLI - In sala giunta di palazzo San Giacomo è stato presentato alla stampa il progetto ‘Ricomincio da dentro’ che ha come obiettivo la promozione di una rete antiviolenza per sostenere le donne ristrette a rischio di violenza familiare ed economica. Prevede l’attivazione di gruppi di auto- mutuo aiuto e percorsi personalizzati di orientamento professionale e self empowerment, coinvolgendo direttamente anche gli operatori penitenziari. Il progetto si realizzerà negli istituti penitenziari di Poggioreale e Pozzuoli ed è promosso da una rete composta dal Comune di Napoli, dal Garante regionale per le persone detenute, dal Provveditorato alle carceri della Campania, dalle amministrazioni penitenziarie di Pozzuoli e Poggioreale, dalla cooperativa Lazzarelle e dall’associazione Atn.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO